← Mostre

Rita Puig-Serra
Anatomy Of An Oyster

Anatomy Of An Oyster - Rita Puig-Serra Anatomy Of An Oyster - Rita Puig-Serra Anatomy Of An Oyster - Rita Puig-Serra Anatomy Of An Oyster - Rita Puig-Serra Anatomy Of An Oyster - Rita Puig-Serra

Dettagli Sulla Mostra

La madreperla, che col tempo diventerà la perla, inizia a formarsi quando un elemento estraneo viene introdotto nell’ostrica.

Partendo da questa metafora, l’autrice catalana Rita Puig-Serra ripercorre la sua infanzia nello sforzo di elaborare gli abusi subiti in famiglia da bambina. Si tratta del tentativo di raccontare ciò che deve essere condiviso, di esprimere una storia mai rivelata ad una madre ormai assente. Di trovare un modo per raccontarla a se stessa.

Il processo di estrazione è lento e delicato. Richiede una fase di osservazione in cui analizzare ogni minimo dettaglio da diverse angolazioni. Si sostiene in equilibrio fra vulnerabilità e coraggio. Devi mantenere forza e concentrazione, anche quando emergono dubbi o persone vicine ti suggeriscono di abbandonare. Essere presente e andare avanti per comprendere con precisione.

Anatomy Of An Oyster parla di ciò che teniamo dentro e che non abbiamo il coraggio di dire. Rita Puig-Serra utilizza fotografie, testi e immagini d’archivio per raccontare la sua storia. Cerca tra le foto di famiglia dettagli della persona che ha abusato di lei. In un esercizio di catarsi si avvicina il più possibile, per trasmettere la violenza di uno sguardo. Ricrea una lettera scritta alla sua migliore amica e poi bruciata in un parco. Intraprende una discesa nel ricordo, in una memoria emotiva, fisica e analitica che serve a contestualizzare e dare senso al presente.

La perla, autobiografia di un’ostrica, è il risultato di questa esplorazione: della ricerca condotta per trovarla, assimilarla, e infine rimuoverla.

Sull'artista

Rita Puig-Serra (Spagna, 1985) è una fotografa che vive a Barcellona. Dopo una formazione umanistica e un Master in letteratura comparata, ha studiato graphic design e fotografia. Il suo primo progetto, Where Mimosa Bloom, è stato pubblicato da Editions du Lic nel 2014; l’ultimo, Anatomy of an Oyster, è uscito invece per Witty Books nel 2023. La sua pratica ruota attorno al concetto di identità e al modo in cui viene ridefinito nel corso della nostra vita. Esplora l'essenza delle relazioni umane e l'influenza che l'amore, la morte, la fortuna o i ricordi hanno sulla costruzione di noi stessi.

Dove

PhMuseum Lab

Via Paolo Fabbri 10/2a – Bologna
Dal 12-15 settembre
16:00 - 19:00

Ingresso gratuito

PhMuseum Lab

CLOSER → Screening Room → Disruptions → The Studio → Only In Good Taste → Grande Padre → Octopus’s Diary → Decalcomania → Close-up → High Seas, High Hopes → Two Ways To Carry A Cauliflower → Dummies & Books From FOLIO 2024 → Härmä / Hoar → Existential Boner → Trajectories → The Skeptics →
Biglietti