State visualizzando l'edizione 2021 del festival. Vedi 2022

Portfolio Reviews

Prenota ora il tuo posto per per confrontarti con un selezionato gruppo di curatori, photo editor, editori ed esperti del settore che saranno a disposizione in sessioni private di 25 minuti. Avrai la possibilità di mostrare il tuo portfolio, espandere il tuo network e ottenere feedback e consigli pratici per portare avanti la tua visione fotografica.

Completa questo modulo per prenotare il tuo slot con uno o più lettori sabato 25 Settembre dalle 10 alle 17. Ti ricontatteremo per confermare la tua selezione e condividere le opzioni di pagamento.

Prenota ora

Emanuele Amighetti

Creative Director presso Esquire

Emanuele è un art director e curatore di base a Milano. Il suo lavoro presenta un approccio interdisciplinare unito alla cultura visiva contemporanea. Dal 2018 è il photo director di Esquire Italia dove si occupa della visual strategy del magazine in collaborazione con lo studio di graphic design TEMP. Nel 2021 è stato nominato Direttore Creativo della rivista. Concepisce, commissiona e dirige un'ampia gamma di fotografie, comprese collaborazioni con artisti di fama mondiale e talenti emergenti. È coautore di Confine (Delicious Editions, 2018).

Matteo Balduzzi

Curatore MUFOCO

Matteo Balduzzi (Milano, 1969) è curatore nell'ambito della fotografia e dell'arte pubblica. Dal 2005 collabora con il MUFOCO, Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo, per cui ha ideato e curato numerosi progetti caratterizzati da un intenso dialogo con il territorio, dal lavoro con gli autori delle più giovani generazioni dalla valorizzazione delle collezioni. Dal 2018 si occupa della programmazione artistica del Museo, curando, tra gli altri, ABITARE, ATLANTE ARCHITETTURA CONTEMPORANEA e REFOCUS, tre progetti di committenza pubblica promossi dal Ministero della Cultura; TRA CIELO E TERRA, un progetto partecipato di Claudio Beorchia, IMMAGINI E TESTO. NOTAZIONI VISIVE, un progetto internazionale con il lavoro di Armin Linke, la mostra CHI NON SALTA. CALCIO, CULTURA, IDENTITA'. Docente presso il Master in Photography and Visual Design di NABA e presso lo IED di Torino, è socio del centro no-profit per l’arte contemporanea Careof.

Chiara Bandino

Curatore Fonderia 20.9

Chiara Bandino (Roma,1985) inizia la sua ricerca fotografica nel 2010. Dopo gli studi di Biologia Marina, si laurea in fotografia a Roma per poi specializzarsi a Milano presso l'Accademia Luz. Come artista, è principalmente interessata a utilizzare l'archivio come strumento narrativo. Mentre lavora al suo progetto di 4 anni "La vita è una canzone" - basato sul diario di un carcere da lei fondato - ha scoperto un forte interesse per le molteplici tecniche di stampa e rilegatura legate al campo dell'editoria. Dopo essersi trasferita a Verona nel 2015 ha co-fondato Fonderia 20.9 di cui è produttrice, curatrice e responsabile della linea editoriale. Per la galleria, Chiara si occupa della redazione e del design dei cataloghi. A seguito di un workshop tenuto da Red Lab nel campo profughi di Bajed Kandala in Iraq, ha curato il libro "This picture is a normal picture", che sarà pubblicato nel 2021. È co-fondatrice e curatrice del progetto SÅM Esplorazione visiva della Lessinia.

Daniele De Luigi

Curatore Fondazione Modena Arti Visive

Daniele De Luigi è curatore della Fondazione Modena Arti Visive, dove si occupa di arte contemporanea e fotografia. Prima per la Galleria Civica di Modena, poi per FMAV ha curato mostre collettive (Versus, A cosa serve l'utopia) e personali (Stefano Arienti, Marco M. Zanin, Kenro Izu, Quayola, Willie Doherty). Dal 2012 cura il premio Young Italian Photography, promosso dal Comune di Reggio Emilia nell'ambito del Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia. Insegna pratiche di installazione presso la Fondazione Studio Marangoni di Firenze.

Laura De Marco

Curatrice e Co-founder Spazio Labo'

Co-fondatrice e co-direttrice di Spazio Labo’ insieme a Roberto Alfano. All’interno di Spazio Labo’ è responsabile e curatrice delle mostre e delle attività culturali; è docente della scuola biennale, con corsi sui linguaggi della fotografia contemporanea, sulle pratiche curatoriali, sulla progettualità, l’editing e il book making; è responsabile del progetto didattico Photo Workshop New York e del progetto editoriale Edizioni Labo’; è co-responsabile della comunicazione del centro. Collabora con festival di fotografia internazionali, come lettrice di portfolio e membro di giuria, tra gli altri SI Fest, Photo Vogue Festival, Riaperture Festival, Umbria World Fest, Bursa Festival (Turkey), Toronto Festival (Canada).

Niccolò Fano

Curatore e Fondatore Matèria Gallery

Niccolò Fano (Roma,1985) - fondatore e direttore di Matèria. Con sede nel quartiere di San Lorenzo a Roma, Matèria ha aperto le sue porte al pubblico nel 2015. La galleria rappresenta sette artisti e propone un programma espositivo che tocca tutti gli aspetti dell'Arte Contemporanea, con una particolare attenzione al ruolo e all'utilizzo del mezzo fotografico. Ha conseguito una laurea in fotografia presso l'Università per le arti creative, un master in belle arti presso la Central Saint Martins e una borsa di studio MBA Creative Ventures presso la London Business School. Niccolò è attualmente program director presso ISFCI di Roma e ha insegnato al Sotheby's Institute of Art di Londra, University for the Creative Arts, Rome University of Fine Arts e Officine Fotografiche Roma.

Renata Ferri

Direttore della fotografia IO Donna

Giornalista, dal 2005 è caporedattore Photo Editor di iO Donna il femminile del Corriere della Sera. Dal 2010 al 2018 ha ricoperto lo stesso ruolo anche per Amica, il mensile femminile di Rcs Mediagroup. Dal 1991 al 2005 ha diretto la produzione fotografica di Contrasto. Insegna in scuole di fotografia e corsi specialistici dedicati. Ha partecipato a numerose giurie italiane e internazionali, incluse due edizioni del World Press Photo (2011 e 2012). Dal 2010 al 2015 ha tenuto blog di storie fotografiche su ilpost.it Cura progetti editoriali ed espositivi di singoli autori e collettivi.

Francesca Marani

Photo editor globale di PhotoVogue

Francesca Marani è Visual Editor di Global PhotoVogue e co-curatrice di PhotoVogue Festival (2016-2021), il primo festival di fotografia di moda consapevole dedicato al terreno comune tra etica ed estetica. Nel 2018 ha curato una serie di conferenze sulla fotografia contemporanea per Affordable Art Fair (Milano), ha co-curato la mostra "Italian Panorama" presso Armani/Silos ed è stata giurata del Premio Ooshot (Parigi). È stata portfolio reviewer della Blink Portfolio Review (New York, 2018-2019), giurata della Critical Mass di Photolucida (2018-2022) e di Fresh Eyes (2019-2021). Nel 2019 ha partecipato a "Scouting for India'' (Mumbai), progetto di Vogue Talents in collaborazione con FAD International Academy, ha co-curato la mostra "Future Shock" ed è stata guest editor della rivista Personne (ISSUE 02). Nel 2020 è stata giurata del PHmuseum 2020 Mobile Photo Prize, di Photoville FENCE e ha svolto attività di portfolio review per Eddie Adams Portfolio Review, Perimetro Collective Review e Italy Photo Award. Nel 2021 è stata membro della giuria del LensCulture Portrait Awards. Francesca collabora regolarmente con diversi festival e scuole di fotografia come revisore di portfolio e docente.

Sara Occhipinti

Co-fondatore Studiofaganel

Sara Occhipinti ha conseguito un dottorato di ricerca in Pianificazione territoriale e urbanistica dopo aver studiato ingegneria e architettura. Insieme a Marco Faganel è co-fondatrice della galleria d'arte studiofaganel a Gorizia. Studiofaganel rappresenta attualmente 10 fotografi e si occupa della promozione della loro ricerca artistica contemporanea. Dal 2018 Studiofaganel è anche editore indipendente e libreria specializzata in fotografia. In questo contesto Sara lavora costantemente a progetti espositivi ed editoriali assieme agli artisti. Si occupa dei testi, della curatela, degli allestimenti espositivi e dell'ufficio stampa.

Tommaso Parrillo

Editore Witty Books

Tommaso Parrillo è un editore italiano e fondatore di Witty Books, casa editrice fondata con il nome di Witty Kiwi nel 2012, che si propone di promuovere la fotografia e le arti visive. Dal 2016 è anche co-fondatore di JEST, uno spazio indipendente dedicato alla valorizzazione della cultura e della fotografia a Torino. Insegna fotografia anche in istituzioni come IED Torino, scuole private e laboratori.

Newsletter PhMuseum Days

Iscriviti per sapere quando i biglietti saranno disponibili e ricevere news del festival.