Portfolio Reviews - PhMuseum Days

Portfolio Reviews

Le portfolio reviews si svolgeranno sabato 24 settembre dalle 10 alle 18 presso DumBO, la sede del festival a Bologna. Prenota subito il tuo posto per incontrare gli esperti, mostrare il tuo portfolio ed espandere la tua rete di contatti, ricevendo feedback e consigli pratici per sviluppare la tua visione fotografica.

IMPORTANTE: A partire da sabato 24.09 mattina, le prenotazioni online sono sospese, vi chiediamo di venire a La Baia/DumBO per prenotare in loco. Grazie mille!

Bindi Vora

Artista e Curatrice di Autograph

Bindi Vora è un'artista britannico-indiana che lavora con fotografia expanded ed è curatrice di Autograph, un'associazione artistica no-profit con sede a Londra che esplora questioni di identità, rappresentazione, diritti umani e giustizia sociale attraverso la fotografia. I suoi scritti sono apparsi in pubblicazioni come Another Country: British Documentary Photography Since 1945; FOAM Magazine e British Journal of Photography. Ha partecipato a programmi pubblici per la Tate, Peckham24, The Photographers' Gallery e altri. Attualmente fa parte del comitato consultivo curatoriale della Amber-Side Gallery di Newcastle. Come artista, le sue opere sono state esposte, tra l'altro, alla The Photographers' Gallery (Regno Unito); al Victoria & Albert Museum of Childhood (Regno Unito); al Centro culturale di Belgrado (RS); al Museo Benaki (GR). Le sue opere fanno parte di collezioni come la Franklin Furnace Artist Book Collection / MoMA (Stati Uniti), la Guy's & St Thomas Foundation (Regno Unito), Self-Publish Be Happy presso la Maison Européenne de la Photographie (Francia) e la Women's Art Library presso la Goldsmith's University (Regno Unito).

Bruno Ceschel

Editore di Self Publish Be Happy

Scrittore, curatore ed editore, Bruno Ceschel è il fondatore di Self Publish, Be Happy (SPBH), un'organizzazione nata nel 2010 che pubblica, raccoglie e discute libri fotografici contemporanei. La sua ricerca si concentra su questioni relative all'identità, con particolare attenzione al genere, alla sessualità e alla formazione del concetto di razza. Ceschel scrive regolarmente per diverse pubblicazioni internazionali, come FOAM e Aperture. Ceschel ha inoltre pubblicato e curato numerosi libri di fotografia e ha partecipato a eventi in numerosi musei e gallerie britannici e internazionali, tra cui l'Institute of Contemporary Arts (ICA) e la Whitechapel Gallery, entrambi a Londra, ed il Museum of Modern Art (MoMA) e il PS1 di New York.

Elisa Medde SOLD OUT

Direttore di FOAM Magazine

Elisa Medde cura, edita e scrive di fotografia e cultura visiva. Con una formazione in Storia dell'arte, Iconologia e Studi fotografici, la sua ricerca riflette sul rapporto tra immagine, comunicazione e strutture di potere. È stata nominatrice di numerosi premi e ha presieduto varie giurie. Ama collaborare con programmi educativi come docente e membro di giuria, come KABK, ECAL, Accademia di Brera, Fotofilmic e molti altri. Oltre a curare spazi cartacei e fisici, scrive regolarmente per Foam Magazine e varie pubblicazioni come Something We Africans Got, Vogue Italia / L'Uomo Vogue, YET Magazine e molti libri d'artista. Elisa è caporedattore di Foam Magazine, Amsterdam, dove ha basato gran parte delle sue attività dal 2012.

Francesca Marani

Photo editor globale di PhotoVogue

Francesca Marani è Visual Editor di Global PhotoVogue e co-curatrice di PhotoVogue Festival (2016-2021), il primo festival di fotografia di moda consapevole dedicato al terreno comune tra etica ed estetica. Nel 2018 ha curato una serie di conferenze sulla fotografia contemporanea per Affordable Art Fair (Milano), ha co-curato la mostra "Italian Panorama" presso Armani/Silos ed è stata giurata del Premio Ooshot (Parigi). È stata portfolio reviewer della Blink Portfolio Review (New York, 2018-2019), giurata della Critical Mass di Photolucida (2018-2022) e di Fresh Eyes (2019-2021). Nel 2019 ha partecipato a "Scouting for India'' (Mumbai), progetto di Vogue Talents in collaborazione con FAD International Academy, ha co-curato la mostra "Future Shock" ed è stata guest editor della rivista Personne (ISSUE 02). Nel 2020 è stata giurata del PHmuseum 2020 Mobile Photo Prize, di Photoville FENCE e ha svolto attività di portfolio review per Eddie Adams Portfolio Review, Perimetro Collective Review e Italy Photo Award. Nel 2021 è stata membro della giuria del LensCulture Portrait Awards. Francesca collabora regolarmente con diversi festival e scuole di fotografia come revisore di portfolio e docente.

Giangiacomo Cirla

Direttore di Phroom

Giangiacomo Cirla è un gallery director, direttore artistico e ricercatore che opera nel campo dell’arte contemporanea e della cultura visiva. La sua ricerca si concentra sullo studio della produzione, della fruizione e della comunicazione di progetti artistici, con particolare attenzione all’analisi delle dinamiche e delle strategie linguistico-comunicative sviluppate nell’ambito dell’emancipazione dei linguaggi digitali e delle nuove tecnologie. È direttore di PHROOM, piattaforma internazionale di ricerca nel campo della fotografia e della cultura visiva, é gallery director presso OPR Gallery (Milano) e collabora come consulente in svariati progetti internazionali. Attraverso la sua pratica, lavora quotidianamente sulla progettazione e produzione di progetti espositivi, sulla loro diffusione e sulla vendita e valorizzazione del lavoro degli artisti con cui collabora. Ha inoltre collaborato con realtà internazionali come MARNI, FUTURES, MACK books, Getxo Photo, VOID, Odesa Photo Days, The Independent Photographer, Featureshoot e molte altre.

Giovanni Troilo

Direttore artistico di PhEST

Regista e fotografo, nel 2011 Giovanni Troilo ha diretto il suo primo lungometraggio, Fan Pio, e tra il 2012 e il 2015 ha diretto diversi documentari tra cui Fotografi, Casanova Undressed, Caravaggio Criminale. Tra il 2016 e il 2019 Troilo ha diretto William Kentridge, Triumphs and Laments (Festival Internazionale del Cinema di Roma), Coeuropeo. Festival Internazionale del Cinema di Roma), Coeurope (IDFA), Il mistero dei dipinti perduti, trasmesso da Sky nel 2018. Le Ninfee di Monet e il suo ultimo film Frida Viva la Vida per Nexo Digital. Tre nuovi progetti sono in uscita nel 2022: Vesuvio, prodotto da Dazzle e distribuito da I Wonder Pictures, Power of Rome, prodotto da IIF, Vision e Sky, e Borromini, the Dark Side of Baroque, prodotto da Sky Hub. È direttore artistico di PhEST, Festival Internazionale di Arti Visive di Monopoli, dal 2016. Troilo sta attualmente lavorando a una nuova serie di documentari e al suo secondo lungometraggio.

Marina Paulenka POMERIGGIO SOLD OUT

Direttore delle mostre di Fotografiska

Marina Paulenka è direttore delle mostre di Fotografiska Berlin. Ha 15 anni di esperienza nella direzione artistica, nella curatela, nella formazione, nella leadership, nella gestione e nello sviluppo di istituzioni e organizzazioni culturali e artistiche. È stata direttore artistico della Fondazione UNSEEN di Amsterdam. Ha lavorato come direttore artistico e curatore del Festival internazionale di fotografia Organ Vida dal 2008 al 2019 in Croazia. Paulenka è membro del comitato creativo del Bristol Photo festival, curatrice ospite di FUTURES Photography e curatrice di FORMAT21 International Photography Festival. Finora ha curato numerose mostre, ha nominato fotografi per la Joop Swart Masterclass, il Prix Pictet, il Deutsche Börse Photography Foundation Prize ed è giurata internazionale e revisore di portfolio presso numerose istituzioni, premi e festival in tutto il mondo. Come educatrice, ha insegnato in diverse accademie e lavora a stretto contatto con fotografi e artisti visivi emergenti per sviluppare i loro lavori/progetti personali e la loro pratica professionale.

Paolo Woods

Direttore artistico di Cortona on the Move

Paolo Woods è nato da genitori canadesi e olandesi. È cresciuto a Firenze e ha vissuto a Parigi e Haiti. Si dedica a progetti a lungo termine che fondono fotografia e testo. È autore di sei libri, tra cui "Chinafrica" (con Serge Michel), che tratta della spettacolare ascesa dei cinesi in Africa, "STATE" (con Arnaud Robert) sull'unicità e l'universalità di Haiti e "The Heavens" (con Gabriele Galimberti) che per la prima volta indaga fotograficamente i paradisi fiscali. I suoi libri sono stati pubblicati in undici paesi diversi e sono stati acclamati come una fusione esemplare di arte e fotografia documentaria. È uno dei fondatori di RIVERBOOM e crede profondamente nei progetti collaborativi. Il suo lavoro viene regolarmente pubblicato nelle principali pubblicazioni internazionali. Ha tenuto mostre personali in più di una dozzina di Paesi e le sue immagini sono presenti in collezioni private e pubbliche. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui due World Press Photo Awards. Attualmente è direttore artistico del festival Cortona on the Move.

Newsletter PhMuseum Days

Iscriviti per sapere quando i biglietti saranno disponibili e ricevere news del festival.

Utilizziamo i cookie per fornirti un servizio migliore e per scopi promozionali. Continuando a utilizzare questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie e accetti la nostra nuova politica sulla privacy.